Newsletter
MICROCONTROLLORI A BASSO CONSUMO

All'interno di un prodotto industriale il microcontrollore è il componente programmabile che gestisce tutti i processi.

Molto importante è la scelta del microcontrollore giusto a seconda delle specifiche del progetto (numero di I/O, tipo di bus di comunicazione utilizzato, ecc.).

Negli ultimi tempi, con il crescente aumento di richieste di prodotti portatili e/o a basso consumo, un fattore di scelta decisivo è l'assorbimento di corrente in modalità di basso consumo(sleep).

Il mercato offre microcontrollori in grado di assorbire correnti estremamente contenute quando essi si trovano in stato di sleep, condizione utilizzata in uno spettro di applicazioni che va dall'elettronica consumer agli apparati industriali passando dall'automotive all'elettromedicale, a maggior ragione se alimentate a batteria ed operanti per la maggior parte del loro tempo di utilizzo in stato di sleep.

Microcontrollori come i microcontrollori PIC® della Microchip™ sono in grado di assorbire in stato di sleep correnti dell'ordine di 100nA; ciò permette, ad esempio, ad un prodotto alimentato con due batterie stilo di avere un'autonomia di oltre un anno.

Utilizzando prodotti nuovi come le nuove famiglie Microchip nanoWattXLP™, che permettono di raggiungere corrente di sleep fino a 20nA, è ulteriormente possibile aumentare le autonomie e/o ridurre i consumi delle apparecchiature dove vengono integrati questi microcontrollori.

Il nome e il logo Microchip e PIC sono marchi registrati di Microchip Technology Inc. negli USA e nelle altre nazioni. nanoWattXLP è un marchio registrato Microchip Technology Inc.